-10%

La vita “bella” del prete: un viaggio stimolante tra filosofia e teologia.

In un mondo in cui l’uomo è ridotto a solo corpo e l’unico linguaggio dotato di senso è quello scientifico, come poter riscoprire una fede in relazione alla ragione e una ragione purificata dai pregiudizi del modernismo? Cosa rimane se si nega la trascendenza dell’essere?

L’autore ci accompagna in un viaggio stimolante, tra interrogativi e questioni aperte, riflessioni filosofiche e teologiche, sulla vita e l’esperienza sacerdotale. Lo fa, con chiarezza analitica, attingendo anche dai saperi di diversi pensatori.

Se la felicità resta la meta di ogni individuo, lo è ancor di più per ogni prete, che vive per annunciarla e testimoniarla.

Arricchito dalla prefazione di padre Francesco La Vecchia e dalla postfazione del presidente della Camera dei deputati, Lorenzo Fontana, il volume è la testimonianza di un sacerdote che da uomo vuole condividere con i suoi fratelli la bellezza della Parola che salva, per vivere quella Verità che è Amore e sussurrare: «Signore, nient’altro che Te».

AUTORE Fausto Grimaldi
CONTRIBUTI Francesco La Vecchia
Lorenzo Fontana

9,00 

Informazioni aggiuntive

Formato

128 pagine
12 x 16,5 cm

Carta

Avoriata (interna)
Patinata (esterna)

Copertina

Flessibile con alette

Rilegatura

Brossura fresata

Anno di edizione

2023